venerdì 4 maggio 2012

Le prime cose belle

Accogliendo l'appello dell'amica NININ vi racconterò una storia di tanti, tanti, tanti, qualche anno fa.

C'era una volta una bambina, piccolina ma dotata di folta chioma, la sua mamma non sapeva come spazzolarle quell'ammasso aggrovigliato di ricci capricciosi, quindi la portava dal parrucchiere e li faceva 'democraticamente' tagliare...tanto da farla sembrare un fungo atomico.
La sorte decise per lei che avrebbe dovuto dotarsi di occhiali (ovviamente occhialoni rossi antiestetici) che le davano la possibilità di guardarsi intorno e notare quindi lo sguardo schifato dei possibili pretendenti. Ma l'unica a pre tendere era la di lei madre, che era ovvio pretendesse che lei non avesse giammai il fidanzato.
Ecco che la piccola funghetta si limitava a sognare guardando il suo cartone animato preferito....

....nella speranza un dì di incontrare il suo terruce- (non è un errore!)

Quando poi era con le amichette amava giocare all'elastico
considerato che  la chioma le consentiva di saltare più in alto...

e con le barbie...
Segretamente trascorreva momenti di massimo gaudio, quando, armata di forbici, tagliava i capelli alle barbie della sorella...che come dice il detto sono sempre più verdi--più lunghi e quando ne trafugava i mitici fiammiferini....

Un'altra ricorrente abitudine era quella del ravanare in tutte le cabine telefoniche, per scovare il gettone smarrito...ah che libido, che incosulta gioia...

Con i gettoni trovati, dopo uno scambio in lira circolante, si poteva andare all' A&O dietro casa e comprare le gustosissime frizzi pazzy..

Considerata la tristezza della mia vita domestica capirete ora bene quale fosse in quel tempo che fu è stato il mio desiderio segreto.
Da appassionata fan del telefilm 'Star Trek' sognavo di potermi teletrasportare.

Provavo quindi frequentemente con bovina tenacia il teletrasporto, sforzando tutte le membra quasi dovessi vincere un'atavica stitichezza...nonostante gli innumerevoli sforzi non fui premiata mai....ma credo creai grande spasso a chi nel momento del fallito tentativo....passasse di lì...


..................................................................PRIMA.......................................................................................
................................................................DOPO.............................................................................................


Meno male che d'estate la funghi trascorreva le vacanze al mare con la indimenticata Roulotte Nardi (LA SABINA) con cui nonno Scleros a 90 Km/h attraversava lo stivale per ore, ore ed ore...

Nonna Scleros aveva un'evidente allergia ai bagni degli autogrill o forse non esistevano, perchè non me ne ricordo uno che fosse uno...che scappassero rifiuti corporali liquidi o solidi, andavano espulsi in un parcheggio di fortuna!
Ecco che per punizione alla mia generatrice, un giorno lasciai un evidente rifiuto solido mefitico davanti alla ruota anteriore destra di SABINA e questo a parte un paio di scappellotti ben piazzati mi portò un'evidente fortuna negli anni a venire!


27 commenti:

  1. Risposte
    1. lo so lo so..ti sarà piaciuta la parte della cacca sotto la ruota...dì la verità!

      Elimina
  2. ahah!! mi immagino la scena di te che ti sforzi come sul wc per teletrasportarti...io invece avevo lo specchio magico... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah vedi?!?! ad ognuno il suo sogno!

      Elimina
  3. Io, di Terence, non mi sono mai fidata!
    Dei fiammiferini, invece, mi ero proprio dimenticata, li amavo moltissimo!
    Grazie per il ricordo e grazie per aver partecipato al gioco: vado subito ad aggiornare la mia pagina con il tuo divertentissimo post! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati! mi sono divertita...poi che vuoi? sono passati talmente pochi anni che è tutto fresco nella mente!

      Elimina
  4. Seconda versione biografico-popolare della canzone "Gli anni" di Max Pezzali. Bella, molto simpatica.. e per me anche un po' malinconica... all'elastico ero un campioncino!!!!

    RispondiElimina
  5. Oè, terence l'ho visto prima io.
    E per guardarlo meglio, misi pure io gli occhiali. A strisce rosse e bianche, un vera e propria arma antiuomo.
    Credo proprio che se non avessero inventato le lentine sarei ancora single.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha ragione la Ninin..quindi Terruce (scusa ma nel cartone era scritto così...) era proprio inaffidabile, stava con te, con me con Candy e chissà quante altre!

      Elimina
  6. Candy, ma non hai mai pensato di farti bionda???

    RispondiElimina
  7. sarà il caso che ci faccia un pensierino, considerati i capelli bianchi che arrivana di gran carriera!

    RispondiElimina
  8. Ma dddove li hai scovati questi reperti?? Il fiammiferino!! Il Frizzi!!
    L'elastico, no, allergia allo stato puro.
    Concordo con superpapa: deliziosa versione dei miei anni. Come sempre: BRAVA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh eh un intenso esercizio di memoria...per tutto il resto c'è google image ;-)

      Elimina
  9. Ah, quanti bei ricordi...
    Mitico star trek: capite ora perchè la mia auto si chiama Enterprise?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì ma tu ti teletrasporti?!?!?!

      Elimina
    2. Quasi, considerando la folle velocità con cui mi sposto!!!
      Dicono che si veda solo un puntino nero...

      Elimina
  10. no il frizzyyyyy....l'adoravoooooo :) e star trek l'ho conosciuto solo da più grande però avrei voluto anch'io il teletrasporto e ogni tanto lo vorrei anche ora ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io lo vorrei tanto anche ora...è che NON ci riesco proprio!

      Elimina
  11. Che bello! Mi hai fatto ricordare "Anima mia" la trasmissione di Fazio di qualche anno fa (boh quanto tempo è passato?). L'elastico, i fiammiferini.. giochi semplici ma ci si divertiva con poco.

    RispondiElimina
  12. ma che bello questo post, tenere e divertente insieme :)

    RispondiElimina
  13. Mi fai ridere troppissimo!!hahahahaahahhahahahaah ma dimmi una cosa le vignette le fai tu? Sei brava incredibilmente! Io faccio ca..are nel disegno..Mia figlia di 7 anni è più brava di me! ahahahahahah
    Il teletrasporto! hahaahhahaahahha sei magica davvero! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cosa fai? Calare, Cantare, Cmpare???? :-P
      sì sono mie, grazie mille per i complimenti!fanno sempre un gran piacere!!!

      Elimina
  14. Hai detto bene! Ci si divertiva con poco, ma che bello!

    RispondiElimina
  15. beh mi pare di rivedere i miei pomeriggi da bimbetta passati a scorazzare in giro e a giocare all'elastico... no ok, al teletrasporto non ci pensavo, o comunque non con bovina tenacia ;o)

    RispondiElimina

Se non commenti.. te meno!