lunedì 3 dicembre 2012

Geek Generation!

Sabato pomeriggio all'allenamento di Micro-Volley, l'allenatore pubblicizza la prossima futura  festa nataliza, dove ci sarà da brindare, da mangiare, da divertirsi e la lotteria;
insomma l'allenatore per far venir gola di acquisto del biglietto nomina i primi due premi:
Una playstation e una we (ma si scrive così?!?!)
In coro molte delle compagne rispondono in coro:
'MA CE L'ABBIAMO già!!!!'
Melody alza mesta la mano e dice:
'Io non posso comprare il biglietto, la mia mamma (sguardo torvo nella mia direzione) non mi ci vuole far giocare con quelle cose lì.'
Ovviamente tutti gli occhi si girano verso di me con stupore schifato, pure quelli dell'allenatore che non può rinunciare ad un paio di biglietti così facilmente!
Presa ovviamente così in contropiede abbozzo un sorriso, stringo a me la marmocchia e le prometto che se dovesse vincere, non ci sarebbero problemi........Raccolgo qualche consenso, ma soprattutto svio l'attenzione dal mio essere così antiquata!
Finita la premessa e raccontato il divertente aneddoto, ho riflettuto e mi sono resa conto che le mie settenni sono un pò un'eccezione alla regola ed ancora non sono abbastanza geek.
Non so ancora se Babbo Natale quest'anno potrà fare qualcosa per cambiare la tradizione....
Il problema è che Babbo oltre ad essere un vecchio ciccione, dovrebbe essere anche un bravo neurochirurgo e cambiarmi la testa, perchè ancora io preferisco i giochi in legno...che a dir la verità mio marito mi spaccherebbe in testa.
Ora questo periodo di caricaturamento, che per mia gioia e profonda soddisfazione sta funzionando egregiamente, mi permette di entrare in contatto con la privacy delle persone e vengo a sapere un pò cosa succede a casa loro.
Insomma, per rimanere in tema,
qui sotto mi è stato chiesto di ritrarre uno zio 2.0 un vero GEEK, li ha tutti: I.pod, I pad, PC, I-ping, I pong...perchè viaggia molto per lavoro...il problema è che pare che sia quasi da disintossicare  e i nipoti devono quasi litigare per poter utilizzare questi strumenti di piacere ........aggiungerei perverso!



18 commenti:

  1. Uahahahahahahah....BELLISSSSSSIMOOOOOOOOO!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ;-) magari con una spruzzata di parmigiano....sarebbe meglio!

      Elimina
  2. Cara Scleros, niente playstation e wii in questa casa!!!
    Contiamoci...1...2...sì, ecco, siamo almeno in due a preferire i giochi di legno! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e dai..se prima eravamo in due a ballare....

      Elimina
  3. Io sono pure del partito niente televisione prima delle 18.00 e dopo le 19...
    Ma la play e la wii ce l'abbiamo da prima dei figli, che nemmeno l'hanno mai viste dipinte.
    Mio marito ne era lobotomizzato!!!
    Ora, per fortuna, si è disintossicato ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non ho mai provato, ma credo che se provassi, sarei pure io da disintossicare!

      Elimina
  4. mmm ho fatto casino ti è arrivato il mio commento????

    RispondiElimina
  5. Qui abbiamo sia la Wii che la play station. Ma la play station è di Consorte e alla Wii si gioca solo un'ora alla settimana. Se si ha fatto schifo a scuola, neanche quella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo che sarà il nostro destino...;-)

      Elimina
  6. Pensi che per una 69enne ed un 75enne si possa prendere la Wii...per la playstation ci penso... ciaoooo buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sììììììììì, certo che sììììììììììììììììììììììì!!!!!

      Elimina
  7. Ora siamo in quattro a ballare! Nemmeno l'ombra di wii e company qui a gnomelandia, solo il mio pc e il telefono di Papozzo...
    Qualche raro contatto col Tablet dello Zione per le gnome, ma veramente occasionale.
    Anche perchè la Micrognoma li distruggerebbe in 4 minuti secchi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e vvaiiiii...allora facciamo una bella Arca di Noè...ed invece degli animali ci mettiamo le blogger!

      Elimina
  8. Noi abbiamo wii e playstation ma la possono usare solo dopo i compiti e dopo che hanno finito di studiare.Le mie figlie rispetto alle tue sono piu' grandicelle hanno 14 anni e la richiesta alla quale ricevono un VIGOROSO NO è per l'acquisto dell'iphone. La loro risposta è che tutti ce l'hanno.... e la nostra...pazienza, voi no! A volte mi chiedo come in un periodo di crisi come questo, come sia possibile che tutti sti ragazzini abbiano in mano un telefono da 800 / 900 euro. Mistero misterioso.

    RispondiElimina
  9. ma sarò mica il 6 mistero di FAAAATTTTIMAAA?!?!?!

    RispondiElimina
  10. Ti leggo spesso scelros ma oggi voglio riuscire a risponderi perche',.oltre ad avermi fatto.ridere mi hai fatto sentire meno antiquata ! intanto ho fatto ricorso a wikipedia per capire - finslmente - cosa significhi geek. non posso definirmi anti geek perche' ora ti sto scrivendo dal telefonino (non so che cosa sia perche' l'ha preso mio marito e neanche lo so usare bene. mi scuso infatti per gli errori.....). A parte il telefono, in casa ne' PS ne Wii e ho talvolta qualche dubbio. li hanno tutti. addirittura una mamma di un compagno di scuola di mip figlio (8 anni) mi ha detto che tutto questo e' superato. oea c'e ' i box e che sarei dovuta correre presso il tal negozio perche' - per un solo giorno - era in vendita a 250 euro.
    ho sgranato gli occhi: io con quella cifra riempirei di regali i miei figli. giochi in legno, giochi di societa', libri......
    magari sbaglio o rendo i miei figli degli asociali?!
    alessandra

    RispondiElimina
  11. ma che asociale?????
    asociale chi rimane attaccato come un rimbambito ad una consolle (l'ho sparata, non so cosa sia) tutto il giorno!
    io sono d'accordo con te!, meno male che le mie navigano nei peluche!

    RispondiElimina

Se non commenti.. te meno!