venerdì 24 febbraio 2012

primaFALSA primaVERA ;-)


Che aria frizzantina, che profumi, i primi germogli, il clima più mite, le giornate più lunghe...si sente, sta arrivando ..è lei..la primavera!

Queste prime bellissime giornate mi ispirano poesia e pensieri positivi, giro con un bel sorriso stampato e godo di questo scampolo di primavera.

Già dei grandi hanno raffigurato la primavera con i pennelli e con le note, vedi qui una riproduzione piuttosto fedele della primavera di Botticelli e pensate a Vivaldi...Non vi inebriate già, solo al pensiero, dei profumi primaverili?



Gli animali subiscono la muta del pelo, gatti pelosi smagriscono, perdendo folti ciuffi di pelo; le prime minigonne mostrano che anche l'animale donna perde il pelo e si da alle prima cerette.

I primi ventri in primo piano osano mostrarsi agli occhi curiosi, sfidando le temperature non ancora estive e quindi ecco i primi cagotti della stagione...

Forse anche cani e gatti con la perdita del pelo vengono colpiti a tradimento all'addome? Inebriata dalla primavera mi sorge spontaneo come un germoglio questo pensiero..considerato che le temperature invitano a sostare dopo scuola ai parchetti, ma ardua è l'impresa di trovare un fazzoletto di terra libero dagli escrementi dei quadrupedi di cui sopra..

aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa la primavera....

Gente passeggia sotto gli alberi a stento in fiore, versando lacrime e coprendosi il viso con fazzoletti umidi..che emozioni che scatena la primavera con le sue prime ambrosie..che poesia, che amor che sentimenti sopiti dall'inverno e risvegliati...

In me crea tuttavia un piacevole senso di stordimento..l'altra metà del mio quor la chiama demenza senile, ma io che porto un abbondante seconda, non comprendo a cosa si riferisca e godo di queste sensazioni di vero oblio mentale...

Proprio l'altro giorno vagavo al supermercato allietata da questi pensieri vaghi e confusi, sì dovevo comprar quattro cose, come quattro sono le stagioni..grana, carta igienica (meglio abbondare in primavera appunto), carta assorbente e detersivo...tutto era stato scritto con amor su un bigliettino, che all'occorrenza non si trovava..ooooo ahimè, pazienza, ci ricorderemo dei 4 elementi..senza bisogno alcuno di ausilio cartaceo...

Entravo così tranquilla con le figlie nel centro commerciale, e baldanzosa come una farfalla, giravo la borsa per metterla a tracolla e tutto il contenuto si rovesciava per terra:

portafoglio, agendina, penne, assorbenti igienici, burro cacao..le figlie mi soccorsero nell'immediato, ma un sorriso ci riempiva il viso e l'anima, anche l'uomo della sicurezza sorrideva, anche la vecchina che passava oltre...tutti in un armonioso abbraccio primaverile....ed eravamo più leggeri, anche perchè di sicuro qualcosa rimase per terra!

Uscivamo più tardi, quasi all'imbrunire, dal supermercato, con faraona, pomodori, patate e spazzolini per i denti..

Due giorni dopo ci preparavamo per tornare a casa dopo una giornata al mare e via con le scarpe, le borse, in macchina..come eravamo leggeri, sì quella sensazione di leggerezza era davvero fantastica…arrivati a casa portavamo in braccio le tenere bimbette addormentate nei loro letti e ci sentivamo ancora più leggeri, come se ci fossimo privati di tutti i pesi..sorridevo gaia e serena al marito mentre mi diceva che tutta questa leggerezza avea un motivo…

Certo gli rispondevo io : la primavera…

Lui meno sorridente mi rispondeva, stranamente arcigno, che la borsa frigo era al mare e che per una settimana sarebbe stata là, pronta ad accoglierci con ‘calore’ una settimana dopo, piena di sussulti batteriologici, gaia e vitale…..la primavera….

8 commenti:

  1. il disegno è davvero bellissimo!
    Certo Botticelli si rivolterà nella tomba...
    PS non mi menare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, va bene non te meno...per sta volta!

      Elimina
  2. magari cascassero i peli anche a noi, con la primavera..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè? mi vuoi dire che a te non cadono??? :-)

      Elimina
  3. ... Il tuo post è come primavera per il mio cuor!!!

    RispondiElimina
  4. Ahia la borsa dimenticata........è successo anche a me, un odorino primaverile mi accolse quando la riaprii (???!!!) buoni giorni di clima mite e sole che scalda!Passa da me, se ti va c'è un give-away in ballo!;-)

    RispondiElimina

Se non commenti.. te meno!